Capita a tutti

“Capita a tutti”. Me lo ripeto ogni volta che mi sento in questa maniera. Ci credo. Ma se capita a tutti perché ci scrivo qualcosa sopra? Non ne vale la pena. Mi ripeto anche questo, mentre lascio che parole usate mille volte si prostituiscano di nuovo per dare vita ai miei pensieri banali. Capita a…

“XVII”: Quattro chiacchiere con Alessandro Casillo

Abbiamo avuto il piacere di intervistare Alessandro Casillo, un cantante talentuoso e un ragazzo dolce ed educatissimo, che dopo aver partecipato a Io canto nel 2011 e aver vinto Sanremo Giovani nel 2012 ha lanciato un nuovo disco, XVII. Proprio per firmare le copie dell’album è arrivato fino al Mondadori Bookstore di Siderno dove abbiamo…

Serio appello indiretto a un’amica di data troppo vecchia

L’Arte spunta sempre quando meno ce l’aspettiamo. Nei fiori, in un tramonto, nella nebbia arancione dello scirocco, nella testa della gente, macchia i muri, i fogli, le mani, le braccia, le labbra, a volte. Ultimamente tutto pare grigio, ci dimentichiamo dei colori e spesso e volentieri a lei, presi come siamo, nemmeno ci pensiamo. Abbiamo…

Rosso relativo – Tiziano Vecellio

“Il tuo è un rosso relativo/ senza macchia d'amore ma adesso / canterà dentro di te / per la gran solitudine e / forza amati per questa sera / che domani torni in te”, cantava Tiziano Ferro nel lontano 2002. Invece, nel Cinquecento, Tiziano Vecellio il rosso relativo lo dipingeva. Nessuno ha ben capito quando…

Miti, limiti e confini

Gli aeroporti mi piacciono sempre, soprattutto quando parto io. Chi prende un aereo lo fa per andare lontano, e amo con tutto il cuore allontanarmi dalla mia terra. Non si parla di scappare, ma di cambiare occhi almeno per un po'. E fidatevi: è un miracolo per chi ha problemi di vista. Quando viaggi il…

Epilogo

Ci sono quattro faretti appesi al soffitto dell’auditorium comunale. La luce cade a coni, uno colpisce in pieno la gobba del professore Biasi che dà una ripulita al palco, l’altro sfiora sua moglie, seduta in prima fila che lo guarda annoiata. Gli ultimi due, soli, illuminano piccole nuvole di polvere smosse dal professore. “Ma l’hai…