Attimi

Ti ho vista di notte

È notte,
Silenzio accecante.

Ti ho vista passare
Stavi bene.

Andavi
Suoi tuoi tacchi
Sugli scacchi
Sui miei occhi
Sui rintocchi.

Ti ho vista tornare
Stavi bene.

È notte.
Tra le lenzuola.

Tu stai da sola,
Mentre ti guado
da solo.

Ti ho vista di notte.
Forse era un segno
Forse era un sogno.

Salvatore Spadaro

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: