Siderno, Libreria Mondadori: Chiara Francini presenta “Mia madre non lo deve sapere” il 29 novembre

Riceviamo e pubblichiamo:

Dopo il successo di Non parlare con la bocca piena, la storia di Chiara prosegue in questo romanzo, in una trama sorprendente e ricca di temi e protagonisti nuovi.

“Ho trentasei anni. Ma ho proprio bisogno di te. Di un Diario. Lo so che fa tanto Anna Frank, ma qui, nell’alloggio, da ieri siamo uno, o meglio, una di troppo. Ricordo che da piccola scrivere mi pacificava, rendeva piccino anche il dolore più straboccante.
Ti chiamerò Lola. Fa un po’ mignotta, ma sono in un periodo in cui ho tanto bisogno di sole, siesta e Almodovar.
Mi domando: cosa è venuta a fare Eleonora?
Non parla. Annuisce solo, maligna, e beve del tè, macchiato con lacrime che escono copiose da una piccola ampolla d’argento impressa di pietre, pietruzze e doboloni. Una paura. Federico mi guarda come una che si è fatta una messa in piega da un parrucchiere cinese.

Tua Chiara, una ragazza tanto sfortunata.”

Comunicato Stampa

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: