Aggiungi un posto

Il caro premier Conte è appena uscito da una cena che può essere annoverata tra le più felici ed entusiasmanti della sua vita, neanche i cenoni di Natale e capodanno possono essere messi a confronto. L’invito avanzato da Juncker sembra essere divenuto una proposta per parlare del più e de meno. Lo scopo della cena era quello di discutere riguardo temi, quali: la manovra del governo, immigrazione e pare anche le elezioni di Salvini a capo di Stato, da quanto riferisce Casalino che era intento a riempirsi di fette di pane. Probabilmente, Juncker è stato vittima di sussulti improvvisi, rischiando di affogarsi a causa delle proposte avanzate da Conte, manovre toppo azzardate per essere presentate ad una cena. Sta di fatto, che Conte ne è uscito a mani vuote. Si auspica un aperitivo per il prossimo incontro.

Antonio Panetta

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: