Salari salati1 min

di L'Obbiettivo

Attenzione! A chiunque di voi balenasse nella mente di intervistare Beppe Grillo, presti attenzione al suo tempo, o meglio, al suo listino. Ecco, sembrerebbe che il fondatore del movimento pentastellato abbia deciso di redigere un listino di prezzi a seconda della quantità delle domande, del luogo e della durata del colloquio. I prezzi partono da un migliaio di euro a domanda, ma attenzione, non si accettano proposte a meno che non siano più di otto quesiti. Un bel modo di risparmiare del tempo, ma non si capisce a chi si riferisca. Recentemente, la manovra economica del nuovo governo che comprende il famoso reddito di cittadinanza e pensioni minime ha destato un po’ di sospetti e dubbi riguardo il capitale da dove attingeranno tutto questo denaro. Ora, sembra divenire tutto più chiaro. Le nuove riforme economiche verranno finanziate dalle costose interviste di Beppe Grillo. Quindi, giornali e testate televisive, affrettatevi a contattarlo. Al debito pubblico dobbiamo contribuire tutti, nolenti o volenti.

Antonio Panetta

Condividi: