Rodeo fa rima con Roma

di L'Obbiettivo

Sabato 30 settembre, il quartiere Montesacro di Roma è stato teatro di una corsa tra otto cavalli, peccato che non fosse una gara, semmai un rodeo non preventivato. La sindaca Raggi sembrerebbe troppo impegnata a costruire, abbattere e ricostruire la sua squadra operativa, probabile che la maggior parte dei suoi collaboratori abbia preso un cavallo o, spiegazione più plausibile, che abbiano preso uno zoccolo in testa, vista la totale assenza di ragione. È chiaro che sia l’ennesimo sabotaggio a danno dell’immagine (diranno) del movimento pentastellato, che siano stati quelli del PD, berlusconiani o, addirittura lo stesso Renzi? Si può soltanto ipotizzare quale potesse essere il motivo per cui sono scappati i cavalli, forse spaventati dai topi romani, che possiedono la stessa stazza di un gatto adulto o che volessero fare una gara ad ostacoli con le profonde buche chilometriche della capitale? Dovremmo iniziare a vedere i grillini come dei fantini?

Antonio Panetta