Sanità

I sindaci della Locride riuniti per parlare di sanità

È prevista per domani venerdì 20 ottobre alle ore 17:00 presso la sala consiliare del Municipio di Siderno un’importante riunione sul tema della sanità con il Comitato dei Sindaci della Locride.

Il presidente dell’organismo Rosario Rocca, espressosi già sul tema dell’assemblea, propone una visione senza ambiguità che porti ad una discussione sulla trattazione del rischio idrogeologico.

Altri punti fondamentali che delineano il programma si basano sulla proposta della CGIL sull’utilizzo della manodopera idraulico forestale, il progetto “Garanzia Giovani”, misura 7.8 e si pone come obbiettivo ultimo l’impegno ad organizzare incontri informativi sull’argomento che crei sostanziali riferimenti sui ritardi dei lavori del progetto Locride.

È, questo, un tema di fondamentale importanza inserito anche nel programma del prossimo tavolo regionale convocato dal Presidente della Regione Mario Oliverio per mercoledì 25 ottobre alle ore 17 a Catanzaro dove si dovrà costituire la delegazione di Sindaci che dovrà partecipare all’iniziativa.

“La lotta per il diritto alla salute”, dice Oliverio, “non può prescindere dalla sinergia del fronte istituzionale calabrese” e si propone un totale allontanamento da ogni qualsivoglia evento che possa causare una divisione del rapporto tra Regione e Sindaci.

Il Presidente della Regione ha, inoltre, mandato al governo nazionale in occasione della commemorazione di Francesco Fortugno tenutosi a Locri lunedì scorso, una richiesta per interrompere il commissariamento che, da oltre 6 anni, ha causato, a suo dire, soltanto danni finanziari e un abbassamento della qualità della sanità.

Insomma, un tema dall’immane importanza che delinea non solo un fatto fine a se stesso, bensì crea le fondamenta per un miglioramento della qualità di vita di tutti i cittadini della Locride.

Jessica Mandorla

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: