Eventi e intrattenimento

Siderno: la festa di Portosalvo tra tradizione e divertimento

Anche quest’anno il Corso della Repubblica a Siderno è stato chiuso e allestito con illuminazioni, per lasciare posto ai venditori ambulanti e tutti coloro che per strada hanno deciso di allestire una propria bancarella, di proporre la loro merce ai passanti. Questo in occasione della festa più importante del paese, e cioè quella in onore della Madonna di Portosalvo. Una festa di durata pari a cinque giorni e, in particolare, dal giorno 4 al giorno 8 di settembre. Nonostante l’inizio anticipato le strade sono già colme di persone alla ricerca chi di nuovi oggettini da comprare a poco prezzo, chi di una semplice passeggiata e chi come moltissimi giovani di un giro sulle attrazioni adrenaliniche che accompagnano come ogni anno la festa. Artisti di strada, sfilate e concerti contribuiscono a dare vita alla festa. Ogni anno infatti il comune si impegna a portare in città un cantante conosciuto. Da qui la presenza di Clementino, cantante che ha partecipato all’ultima edizione di “Sanremo”.

Non bisogna certo dimenticare il senso della festa. Per questi giorni, infatti, è stato allestito un calendario, consultabile anche su internet, che spiega l’organizzazione dei riti e dei momenti di ritrovo per la preghiera. Giorno 7 ci sarà il molto seguito e famoso rito profano del trasporto della Madonna in acqua per mezzo delle barche e il giorno successivo il rito sacro della Madonna in processione per le strade della città. La festa non potrà che terminare con i fuochi d’artificio che come ogni anno riempiranno di luci il cielo notturno.

Vincenzo Trimarchi

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: